Attenzione alle 3 streghe!

Questa settimane ricorre una scadenza importante sui mercati finanziari, infatti venerdì è il giorno delle tre streghe, il cosiddetto triple witching day.

Questa coincidenza si verifica ogni 3 mesi, precisamente in Marzo, Giugno, Settembre e Dicembre, e si tratta del giorno in cui scadono contemporaneamente diverse categorie di contratti derivati:
-futures su indici
-opzioni su indici
-opzioni su azioni

Alla scadenza dei contratti, tutte le posizioni si chiudono d’ufficio, perciò nei giorni precedenti alla scadenza si mettono in moto le manovre di rollover, cioè la liquidità si sposta sulla scadenza successiva, dove sono già disponibili i contratti ma i volumi di scambio sono ancora esigui. Tanto per fare un esempio, consideriamo gli scambi sul future DAX: la media giornaliera è di circa 100.000 pezzi (ultimamente è molto meno, circa 60-70K, perché sono settimane di bassa volatilità) e il future con scadenza Settembre fino alla scorsa settimana scambiava meno di 10.000 pezzi al giorno; martedì ha chiuso con 50.000 pezzi scambiati, la metà degli scambi passati sul contratto in scadenza Giugno, segno che la liquidità comincia a spostarsi.

 

In realtà, questi derivati scadono con frequenze continue: ogni mese per i future e ogni settimana, mese e trimestre per le opzioni. Ma solo nel terzo venerdì di fine trimestre si sovrappongono le scadenze mensili con quelle trimestrali, quindi il traffico sui mercati finanziari aumenta. In particolar modo, a Giugno e a Dicembre si aggiungono anche le scadenze semestrali, quindi sono i giorni più intensi

Va inoltre ricordato che non tutti i mercati scadono allo stesso momento. Ecco quindi le ore di punta della giornata di venerdì:
-ore 9: scadenza future FTSE MIB
-ore 12: scadenza future EUROSTOXX
-ore 13: scadenza future DAX30
-ore 15.30 (apertura Wall Streeet): scadenza future indici USA

Dato che venerdì è una giornata da bollino rosso per l’intenso traffico sui mercati finanziari, la cosa più saggia da fare è quella di restare a casa, cioè mantenersi flat, e aspettare lunedì per riprendere il trading in condizioni normali, se così si può dire.

Buona giornata
Fabrizio