Promozione Estate 2015

Sei ancora in vacanza? Ti stai rilassando in spiaggia sotto l’ombrellone?

Puoi approfittare di questo periodo di riposo per investire del tempo nella tua formazione e approfondire le mie strategie di trading. Così tornerai abbronzato e… informato :-)

Investi sulla tua formazione: è il capitale più prezioso che hai!

>> Strategia Fx Unplugged 60€ (listino dal 1 settembre 120€)

>> Strategie Intraday 90€ (listino dal 1 settembre 180€)

>> Spread Trading 150€ (listino dal 1 settembre 250€)

Per maggiori informazioni sui contenuti, vai alla pagina CORSI del menu principale. Ma affrettati, perché da Settembre scatta un aumento di prezzo su tutti i corsi online. Solo fino al 31 agosto puoi acquistarli ad un prezzo scontato del 50% rispetto al listino ufficiale.

word_cloud_tom_next

Trading di volatilità: strategie operative con le bande di Bollinger

La volatilità è la “benzina” del trading: non si può operare in sua assenza. Eppure,  spesso si trasforma in un’insidia pericolosa, perché le sue accelerazioni espongono il trader a grandi rischi e mettono a dura prova il portafoglio.

Definire la volatilità e riconoscere i suoi movimenti è un elemento cruciale per chi opera sui mercati finanziari. Uno degli strumenti più utilizzati sono le bande di Bollinger, che sono presenti su tutte le piattaforme di trading, a cui possiamo affiancare gli  indicatori PercentB (%) e Bandwidth (BBW) che sono da esse derivati.

indicatori bollinger 2

Continua a leggere

10 regole sullo Stop Loss

Qualche giorno fa ho avuto una lunga conversazione con un paio di trader a proposito degli stop loss. Sì lo so che è un argomento antipatico, a nessuno piace perdere soldi. Purtroppo non si possono evitare gli stop loss e bisogna imparare a conviverci. Anzi, è un elemento da conoscere bene perchè ci può garantire la sopravvivenza.

Non dimentichiamoci che la prima regola del trader è non perdere soldi. Tutto il resto, viene dopo.

Se non sai impostare correttamente gli stop loss, andrai incontro a sicura rovina. Un po’ come un alpinista che si arrampica su una parete del sesto grado senza usare i chiodi di sicurezza. Puoi essere un fenomeno dell’arrampicata, ma se perdi la presa anche per un solo istante sei spacciato. Prima metti i chiodi di sicurezza, poi cominci a salire.

arrampicare

Ho sintetizzato in poche semplici regole tutto quello che c’è da sapere sullo stop loss. Applicarle tutte e applicarle sempre, ti può garantire lunga vita sui mercati. Disattenderle e trasgredirle, al contrario, ti porterà sicuramente e velocemente alla rovina. Non è una gufata o una minaccia, ma una cruda verità. Perciò ti conviene impararle a memoria, stamparle a caratteri cubitali e appenderle sul muro di fianco al monitor, così non te le dimentichi. Poi non dire che non ti avevo avvisato. Continua a leggere

Pattern candlestick IDNR4

Il pattern IDNR4 fa parte delle figure di indecisione, cioè quei pattern grafici che non presentano alcuna indicazione direzionale, né di inversione né di continuazione.

(prima di continuare con la lettura, prendi un minuto per iscriverti alla mailing list e ricevere gratuitamente il file XL per il money management: è sufficiente cliccare qui)

Il nome ID/NR è un acronimo che deriva dalle iniziali di Inside Daily e di Narrow Range. In realtà, si tratta di due pattern distinti, riuniti in un’unica formazione grafica.

IDNR4-1 Continua a leggere

Mind the Gap!

Sei mai andato a Londra? Hai mai preso la metropolitana? La cosiddetta Undreground oppure The tube, come la chiamano i Londinesi. Ebbene, se lo hai fatto, avrai sicuramente sentito l’altoparlante scandire l’avvertimento “mind the gap between the train and the station”. In molte stazioni, si trova scritto sul bordo della pensilina.

Quello di cui parliamo in questo articolo, come avrai immaginato, non è il gap delle stazioni della metro di Londra, bensì il gap di prezzo che spesso si genera sui mercati finanziari. Continua a leggere